Looking4Cache Pro: App di geocaching consigliata attualmente disponibile a metà prezzo

Anche se io stesso non sono un fan del geocaching, so attraverso il mio caro collega Mel che una fase emozionante sta attualmente iniziando in termini di geocaching. Non è più così caldo – e quindi preferiresti andare alla ricerca di oggetti emozionanti.

Se non vuoi fare affidamento sull’app ufficiale di geocaching, che viene pagata anche, looking4Cache Pro (link App Store) è un’alternativa eccitante per iPhone e iPad. Normalmente l’applicazione costa 6,99 euro, ma oggi è possibile scaricarla a metà prezzo di soli 3,49 euro.

L’ultimo aggiornamento dell’applicazione è stato rilasciato ieri, tra cui numerose nuove funzionalità intorno alla connessione al sito ufficiale di geocaching. Come scrive lo sviluppatore: “Questa versione contiene la funzionalità che è stata richiesta più di recente: caricamento e modifica degli elenchi creati geocaching.com. Ciò consente, ad esempio, di mettere insieme le cache per un tour e quindi di essere trasferite al telefono cellulare molto facilmente. O semplicemente mettere le cache in una lista ToDo sull’iPad e aggiornarli sull’iPhone.”

Cosa aspettarsi in Looking4Cache Pro
Looking4Cache Pro può anche essere utilizzato come app universale sull’iPad – un grande vantaggio rispetto ad altre applicazioni di geocaching, che di solito sono sviluppate solo per iPhone. L’obiettivo principale dell’applicazione non è solo sulla cache stessa, ma soprattutto sulla preparazione e il follow-up, cioè la ricerca di geocache e la loro registrazione dall’iDevice. L’applicazione supporta, tra le altre cose, Geocaching Live così come l’integrazione di query tascabili e file gpx, che vengono memorizzati internamente e possono quindi essere utilizzati offline. Il ridimensionamento della cache è possibile anche con Looking4Cache Pro.

Un punto culminante assoluto di Looking4Cache Pro, tuttavia, è la funzionalità offline: paesi in tutto il mondo, province, o in Germania, uno stato di OpenStreetMaps può essere memorizzato offline nell’applicazione, in modo che possa essere cercato tesori anche senza una connessione dati nel più profondo paese desolato. Le mappe vettoriali con linee di contorno possono essere integrate anche tramite una finestra di dialogo. Se hai abbastanza spazio sul tuo iDevice, c’è anche un’intera mappa della Germania, che occupa poco meno di 3,8 GB. Se non riesci a fare amicizia con le mappe offline, puoi anche utilizzare OpenCycleMaps, Bing Maps, Map Quest o le mappe Apple.

 

Looking4Cache Pro: App di geocaching consigliata attualmente disponibile a metà prezzo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *